BISOLI

Padova: molte defezioni
ma la voglia di vincere

11/05/2018 17:03

Dopo i festeggiamenti per la promozione spazio adesso alla Supercoppa di Serie C con l'allenatore del Padova, Pierpaolo Bisoli che deve fare la conta degli assenti. Non ci saranno Guidone, Sarno, Candido, Mazzocco, Mandorlini, Pinzi, Gliozzi e Madonna. Da verificare le consizioni di Trevisan e Bellemo. Nonostante questo l'allenatore ha le idee chiare e la consueta voglia di vincere e portare a casa un risultato importante contro il Livorno: "Ovviamente le scelte - spiega Bisoli- verranno fatte secondo quello che vedo in allenamento, loro sanno che non concederò nulla fino alla fine. Vantaggiato è un giocatore fuori categoria per la Serie C.

L'ho allenato a Bologna e ha potenzialità enormi che non è riuscito a trasformare del tutto. Stiamo molto bene fisicamente e potremmo giocare tranquillamente altre due partite. L’intensità è un po’ minore, ma anche domenica col Gubbio siamo andati a mille all’ora. Zambataro mezzala? Potrebbe avere una grande prospettiva di carriera in quel ruolo. In porta, se Bindi sta bene, gioca lui. Il resto vediamo, ho in mente un paio di variazioni che devo ancora valutare. Piovanello ormai è nel giro della prima squadra, voglio che cresca ancora con noi, secondo me ha doti importanti, ma non ha ancora smaltito la tensione di giocare. Madonna non è ancora a posto, è ancora parecchio indietro, quando fa le partitelle ancora non ha fatto contrasti. Non acceleriamo, lo ritroveremo in ritiro nelle migliori condizioni".


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA