SERIE B

Cittadella-Pescara
I convocati di Venturato

02/03/2018 14:43

Cittadella – Pescara è l’appuntamento della 29ª giornata di Serie B in programma domani alle ore 15.00 allo Stadio Tombolato di Cittadella.


Questa mattina la rifinitura, ad esclusione di Liviero, Siega e Iunco sono tutti a disposizione di mister Venturato.


Questa la lista dei 23 convocati:


PORTIERI:

1 Alfonso

12 Paleari


DIFENSORI:

2 Salvi

3 Benedetti

6 Scaglia

13 Varnier

14 Pezzi

15 Caccin

19 Pelagatti

24 Adorni


CENTROCAMPISTI:

4 Iori

7 Schenetti

10 Lora

16 Bartolomei

20 Pasa

25 Maniero

27 Settembrini


ATTACCANTI:

10 Chiaretti

11 Kouame

17 Strizzolo

18 Arrighini

26 Fasolo

29 Vido


Qualche passaggio della conferenza del mister granata:


“Saper soffrire in determinati momenti della partita e saper tenere li il risultato è un valore importante, dobbiamo portarlo avanti e averlo come principio. Nell’arco di una gara può succedere che l’avversario sia più bravo di noi o crei delle situazioni a favore. Siamo stati bravi a saper gestire il risultato e portarlo dalla nostra”.


“Giochiamo contro una squadra che ha idee, che sa muoversi davanti, che sa stare in campo. Prendono pochi gol in questa fase, ripartono bene e sanno giocare, sarà una partita molto dura”.


“Sul campo abbiamo lavorato meno rispetto al solito, l’infrasettimanale ed il brutto tempo però c’è stato per tutti e non è una settimana facile per nessuno questa. In questa fase del campionato ci sono molte cose che conosciamo, vanno applicate e ricercate durante la partita. Sarà l’aspetto più difficile ma credo di aver avuto il tempo di vedere tutto con la squadra”.


“Partita importante, in casa, punti importanti per entrambe. Anche dal punto di vista emotivo bisognerà giocare con grande attenzione. Ce la giocheremo, cercando come sempre di fare qualcosa in più anche nelle partite al Tombolato. Un aspetto sul quale quest’anno abbiamo un po peccato ma cercheremo con grande determinazione e motivazione di farlo”.


“Zeman è un allenatore che ha fatto molto per il calcio italiano, ha avuto l’abilità e la capacità di trasferire alle sue squadre un modo di fare calcio che a me piace molto. Rispetto e stima ma voglia di giocarcela, sarà un piacere giocare contro un mister del suo livello e contro la sua squadra”.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA