SECONDA SCONFITTA

Cittadella-Palermo 0-1
Basta un gol di Falletti

30/12/2018 17:04

Chiude l'anno con la seconda sconfitta di fila e un bel po' di rammarico, il Cittadella. Al Tombolato, nell'incontro valevole per la 19esima giornata del campionato di Serie BKT, passa la capolista Palermo: alla squadra di Stellone basta un gol di Falletti al 6' del secondo tempo per rafforzare il suo primato. Il rammarico dei granata - che rispetto alla trasferta di Verona, ritrovano tra i titolari Drudi, Benedetti, Settembrini e Iori - sta principalmente nel primo tempo: condotto con piglio, ma con scarsa mira. Gli attaccanti granata collezionano ottime occasioni: in serie, al 12' Finotto spreca da buona posizione, poi al 25' Panico spara alto da centro area, poi ancora Panico al 33' alto di un nulla di testa e al 35' esalta Pomini. Il Palermo è tutto in una occasione firmata Trajvkoski al 44': prima è super Paleari, poi sulla seconda conclusione ci si mette il palo. La ripresa si apre però con il vantaggio rosanero: al 51' Trajvkoski ruba palla a Iori e parte in contropiede, assist perfetto per Falletti che davanti a Paleari non sbaglia: 1-0. Il Citta avrebbe l'occasione per pareggiare al 56', con Siega che si fa deviare la conclusione a porta sguarnita. Poi ci prova Malcore in un paio di occasioni, ma la difesa degli ospiti è sempre attenta. Cittadella-Palermo finisce 0-1, per i granata seconda sconfitta di fila: a quota 26, è ancora zona playoff.


Il tabellino del match (www.ascittadella.it)

CITTADELLA – PALERMO 0 – 1

Marcatori: 6’ st Falletti.

CITTADELLA: Paleari; Ghiringhelli, Adorni, Drudi, Benedetti; Settembrini, Iori (C), Branca (20’ st Proia); Siega (34’ st Bussaglia); Finotto, Panico (20’ st Malcore). A DISPOSIZIONE: Maniero, Camigliano, Zanella, Pasa, Dalla Bernardina, Cancellotti, Pasha. ALLENATORE: Roberto Venturato.

PALERMO: Pomini, Bellusci, Jajalo (C), Moreo, Trajkovski, Salvi, Chochev (30’ st Haas), Falletti (36’ st Puscas), Szminski, Pirello, Murawski (41’ st Fiordilino). A DISPOSIZIONE: Brignoli, Avogadri, Rispoli, Accardi, Embalo, Ingegneri, Fiordilino, Cannavo. ALLENATORE: Roberto Stellone.

ARBITRO: Aureliano della sezione di Bologna. ASSISTENTI: Lombardi (Brescia) e Lombardo (Sesto San Giovanni). IV UOMO: Sozza (Seregno).

Ammoniti: Adorni, Benedetti, Trajkovski, Fiordilino. Espulsi: nessuno. Angoli: 10 – 2 Recupero: 1’ – 6’ Abbonati: 2.731 Spettatori: 4.815.


 
Nessun commento per questo articolo.