PALLANUOTO

La Lantech perde in
posticipo a Verona

31/01/2019 14:41

Una sconfitta inaspettata: mercoledì sera a Verona, le patavine cedono per 7 a 6 alle padrone di casa del CSS Verona, terz’ultime in classifica, con una prestazione decisamente al di sotto delle possibilità delle Campionesse d’Italia in carica.

Partita inizialmente programmata per sabato, è stata spostata al mercoledì successivo visto l’impegno internazionale della Lantech//Longwave Plebiscito Padova, impegnata nel week-end nel Preliminary round di Euro League, che le ha viste disputare tre match impegnativi in tre giornate di gioco (vittoria con Khanty Mansiysk e Matarò, pareggio con l’Olympiacos e qualificazione ai quarti di finale). Dopo i primi due tempi, con le patavine sempre in vantaggio seppur senza imporre grande ritmo di gioco, le atlete allenate da Posterivo hanno subito la rimonta delle padrone di casa per arrivare al pareggio a poco più di 4 minuti dalla fine, grazie ad un gol della canadese Alogbo. Ed è sempre Alogbo che, a due secondi dalla fine, segna il gol della vittoria: 7 a 6 il risultato finale, che porta con sé non poco rammarico, ma anche una grande voglia di riscatto nella prossima partita di campionato, sabato 2 febbraio ore 18.00 tra le mura di casa contro F&D H2O.

Nel frattempo, è stata definita l’avversaria con cui la Lantech//Longwave Plebiscito dovrà giocarsi l’accesso alla Final Four di Coppa dei Campioni: di nuovo l’ UVSE Ujpest di Budapest, con cui le patavine hanno già disputato il quarto di finale lo scorso anno (andata 7-7, ritorno 8-6 per le ungheresi) e la finale di Women Len Trophy nel 2017 (persa per 7 a 6). La prima partita si disputerà fuori casa, sabato 23 febbraio, la seconda in casa, sabato 9 marzo.

TABELLINO

CSS VERONA-PLEBISCITO PADOVA 7-6

CSS VERONA: M. Sbarberi, G. Bartolini, F. Cressoni, G. Peroni, E. Borg 1, K. Alogbo 3, I. Braga 1, V. Perna 1, G. Carotenuto, G. Prandini, M. Verzini 1 (1 rig.), S. Mattioni, D. Nigro. All. Zaccaria

PLEBISCITO PADOVA: L. Teani, L. Barzon 2, I. Savioli, M. Gottardo, E. Queirolo, A. Casson, A. Millo 1, S. Dario 1, E. Grab, C. Ranalli, C. Meggiato, E. Armit 2, C. Giacon. All. Posterivo

Arbitri: Baretta e L. Bianco

Parziali 0-2, 2-3, 3-1, 2-0

Nel quarto tempo Verzini (V) fallisce un rigore. Spettatori: 250. Nessuna giocatrice uscita per limite di falli. Superiorità numeriche: V 0/1 + due rigori, P 1/8 .


 
Nessun commento per questo articolo.