FESTA DELLA DONNA

Il 9 marzo Rovinassi
in campo per le donne

08/03/2019 10:00

Domani, sabato 9 marzo, in occasione della Festa della Donna, agli impianti sportivi del Roccia Rubano Rugby, in via Borromeo a Sarmeola di Rubano, andrà in scena la terza edizione del torneo di rugby touch “Le Mafalde - Rugby contro la violenza di genere” dedicato alla sensibilizzazione sul grave fenomeno della violenza sulle donne ed al loro sostegno.

L’evento, organizzato da Roccia Rubano Rugby e Rovinassi Old Rugby, la compagine old della

società, è un torneo di rugby "al tocco" tra squadre miste composte sia da giocatrici che da

giocatori. L’intento è quello di mantenere viva l’attenzione sul problema della violenza di genere anche con l’ausilio del rugby che si basa sul principio fondamentale del “sostegno”: a rugby

non si gioca da soli, ma tutti assieme, in squadra sostenendosi, per portare la palla oltre la linea di

meta. Con questo spirito si vuole porre attenzione al problema della violenza di genere. Da

rugbysti i "Rovinassi" lo fanno organizzando un torneo di rugby touch che permette di “sostenere”, con una raccolta fondi, l’attività del Gruppo Polis Cooperative Sociali per il progetto “Casa viola”, struttura di accoglienza per donne vittime di violenze e i loro figli minori. Il torneo verrà aperto da una partita della squadra Roccia Mixed Ability Rugby: il MIXED ABILITY

RUGBY è una disciplina sportiva che consiste nel mettere in campo una squadra composta per

metà da ragazzi con diverse disabilità e per l’altra da cosiddetti “facilitatori”, persone, non necessariamente giocatori o ex-giocatori, che hanno voglia di condividere lo spirito del rugby declinato nel senso dell’inclusione sociale. Roccia Mixed Ability Rugby è un progetto del Roccia Rubano Rugby coordinato dai Rovinassi, reso possibile dall’impegno degli stessi old, nel ruolo di facilitatori, da IRPEA e dal Gruppo Polis nella gestione dei “ragazzi” disabili, e sostenuto anche con un contributo dalla Cooperativa sociale Idee

Verdi. Nella 2° edizione hanno partecipato giocatori provenienti dalle squadre dei Torelli e Torelle,

Excelsior, Canocje, Scambio lingue (progetto Erasmus) in totale 63 giocatori di cui 25 donne, 5

bambini, 3 disabili: sono state organizzate 5 squadre da 8 giocatori più riserve, in totale 20 partite

da 2 tempi da 7 minuti per complessivi 280 minuti di gioco. Infine abbiamo donato al Gruppo Polis

Cooperative Sociali 500 euro.

Per la terza edizione si prevede di raddoppiare il numero dei partecipanti, speriamo in un bella

giornata, comunque sarà una festa del rugby, dell’inclusività e della solidarietà, nella settimana

dell’otto marzo.

Il programma della giornata:

Ore 9.30: arrivo dei partecipanti

Ore 10.00: partita Mixed Ability Rugby

ore 10.30: inizio torneo

ore 13.00: fine attività

ore 13.30 terzo tempo presso la Club House del Roccia Rubano Rugby

ore 15.00: visione delle partite Scozia-Galles e a seguire Inghilterra-Italia


 
Nessun commento per questo articolo.