CALCIO PADOVA

Zamuner: "La proprietà
si aspettava di più..."

08/03/2019 14:36

"Ci siamo ritrovati per fare il punto della situazione. E' normale che la proprietà si aspettasse qualche risultato positivo in più vista la rivoluzione operata a gennaio con l'acquisto di tanti giocatori nuovi e di qualità. Spero che si possa presto dare una svolta alla situazione e possiamo tornare a vincere". A parlare così è il direttore generale del Padova Giorgio Zamuner alla vigilia dell'ennesima partita in cui ci si aspetta che i biancoscudati tornino alla vittoria per risollevarsi dall'ultimo posto in classifica. Domani alle 18 c'è Spezia-Padova. In panchina ci andrà Bisoli e sarà così fino a fine anno: se ci si salverà lo si farà tutti insieme, idem se, purtroppo, si dovesse affondare. "A La Spezia sarà una partita difficilissima ma dobbiamo cercare di fare bene. Purtroppo la situazione degli infortunati non ci sorride, non ci saranno Trevisan, Cherubin, Broh e Pulzetti ma recuperiamo Ravanelli. Dovremo cercare di essere più cattivi e cinici nei momenti determinanti della partita, altrimenti faremo fatica a risollevarci".


 

Guarda anche:

Nessun commento per questo articolo.