SERIE B

Il Padova risorge
Bonazzoli, che doppietta

09/03/2019 19:20

Un super gol nel primo tempo, un prezioso tap in nel secondo: con una doppietta di Bonazzoli il Padova rilancia la sua corsa salvezza, conquistando a La Spezia tre punti fondamentali che, almeno per una notte, lo allontanano dall'ultimo posto in classifica. Decisivo anche un super Minelli e una difesa attenta nonostante la rivoluzione attuata da Bisoli: 4-4-1-1 il modulo, come da rumors pre-gara. Difesa con Morganella a destra, Andelkovic al centro con Ravanelli al rientro e subito titolare e Ceccaroni in corsia di sinistra. In mezzo Mazzocco, Calvano, Lollo e Baraye: Bonazzoli, a supporto di Mbakogu. La gara si apre sostanzialmente con il super gol di Bonazzoli. E' il 16' quando l'attaccante s'invola in solitaria e dai trenta metri lascia partire un missile che non lascia scampo a Lamanna. Imparabile. 0-1. Lo Spezia abbozza subito una reazione, ma il Padova regge: al 31' Minelli in due tempi salva un insidioso tiro cross di Augello, al 34' Ravanelli salva sulla linea un tiro di Vignali. Il Padova, di rimessa, sfiora il raddoppio su un cross teso di Baraye che nessuno riesce a deviare in rete. Il primo tempo finisce con un po' di sofferenza, così come ad inizio ripresa...ma la squadra di Bisoli regge. E raddoppia, alla prima buona occasione. E' l'11' della ripresa, altro contropiede, Mbakogu pesca Baraye, che entra in area e serve sul secondo palo Bonazzoli, che in scivolata trafigge Lamanna. Ecco lo 0-2. Da qui in avanti, il Padova si chiude ancora di più e aspetta i padroni di casa. Che provano a riaprire la partita, ma invano: prima Pierini al 30', di testa, manca di poco il bersaglio, poi al 32' Minelli disinnesca una bomba dai 20 metri di Bartolomei. Al 36' Mbakogu in contropiede potrebbe calare il tris ma Lamanna esce bene e copre la porta. Finisce 2-0 per i biancoscudati che tornano alla vittoria dopo più di un mese: era Padova-Verona 3-0. E' la prima vittoria di Bisoli in trasferta in questo campionato: sono tre punti d'oro che ridanno speranza per una salvezza che rimane tanto ardua, ma un po' meno impossibile.


 
Nessun commento per questo articolo.