SUPERLEGA VOLLEY

La Kioene cade 3-0
nella tana del Perugia

09/03/2019 21:30

Niente da fare per la Kioene, che cade per 3-0 sotto i colpi della prima della classe. Trascinati da un incontenibile Leon, gli uomini di coach Bernardi vincono recuperando ben 5 punti di svantaggio nel terzo set e chiudendo grazie alle bordate al servizio del numero 9 umbro eletto MVP del match. In casa bianconera non è bastata la buona prova a muro (10 contro i 5 degli avversari), con un terzo set giocato comunque a grande livello.

LA CRONACA. Padova molto attenta a muro nelle prime fasi di gioco (3-4) con Polo molto attivo in questo fondamentale. Il primo break per i padroni di casa arriva grazie al muro di Podrascanin sul Volpato e il mani out di Atanasijevic per il provvisorio 16-13. Padova prova a recuperare grazie anche ai numerosi errori al servizio della Sir, ma è ancora Atanasijevic a risolvere con il mani out del 22-19. Il set ball arriva con il servizio out di Torres (24-19) e a chiudere è l’ace a seguire di Lanza.

In avvio di secondo parziale piazza il doppio ace consecutivo (4-2) e sul 7-4 coach Baldovin chiede subito time out. Sull’ace dell’8-4 a firma di De Cecco, Barnes rileva Cirovic. Col turno al servizio di Travica, Padova accorcia le distanze (12-10) ma qualche errore di troppo permette agli umbri di allungare 19-14 dopo l’attacco out di Louati. Il tecnico della Kioene richiama i suoi in panca, ma Torres viene limitato due volte consecutive a muro (23-15). A chiudere è il primo tempo di Ricci intercettato da Polo (25-18).

Buon inizio di terzo set, con Torres e Louati ad allungare 6-8 a muro. E’ proprio questo fondamentale la marcia in più per la Kioene che va al time out sull’11-14 dopo il block vincente di Volpato. Padova prende coraggio e Louati porta il distacco a +5 (13-18). Perugia però non molla ed è con Leon ad accorciare le distanze (18-20). E’ ancora lo schiacciatore della Sir a siglare il triplo del 23-21 che di fatto taglia le gambe ai bianconeri. A chiudere set è match è il muro di Podrascanin (25-22).

I PROSSIMI IMPEGNI DA QUI AL TERMINE DELLA REGULAR SEASON. Domenica 17 marzo i bianconeri giocheranno nuovamente in trasferta (sempre alle ore 18.00) con la Consar Ravenna. Il prossimo appuntamento casalingo alla Kioene Arena è fissato invece per domenica 24 marzo alle ore 18.00 in occasione dell’ultima sfida di regular season con Top Volley Latina. Le prevendite per questa sfida sono già aperte nella sezione “Biglietteria-Biglietti” del sito www.pallavolopadova.com.

IL TABELLINO

Sir Safety Conad Perugia – Kioene Padova 3-0

(25-19, 25-18, 25-22)


Sir Safety Conad Perugia: Ricci 6, Leon 21, Lanza 8, Atanasijevic 15, De Cecco 2, Podrascanin 4, Coalci (L); Piccinelli, Hoag, Della Lunga, Seif. Non entrati: Galassi. Coach: Lorenzo Bernardi.

Kioene Padova: Polo 9, Louati 8, Cirovic 3, Volpato 6, Torres 11, Travica 2, Danani (L); Cottarelli, Barnes 3. Non entrati: Sperandio, Premovic, Lazzaretto, Bassanello (L). Coach: Valerio Baldovin.

Arbitri: Frapiccini-Curto.

Durata: 26’, 26’, 28’. Tot. 1h 20’

MVP: Wilfredo Leon Venero (Sir Safety Conad Perugia)

NOTE. Servizio: Perugia errori 16, ace 9; Padova errori 10, ace 2. Muro: Perugia 5, Padova 10. Ricezione: Perugia 56% (18% prf), Padova 42% (18% prf). Attacco: Perugia 60%, Padova 45%.



 
Nessun commento per questo articolo.