TOP12

Rugby: week amaro
per le padovane

18/03/2019 09:00

Calvisano resta bestia nera per il Petrarca Padova che in casa si impone 10-3 sui campioni d'Italia. La sconfitta del “San Michele” costa la terza posizione al Petrarca, che mantiene undici lunghezze di vantaggio sulla prima inseguitrice della zona play-off - le Fiamme Oro Rugby oggi vittoriose 29-24 sul Viadana - ma si vede superare dal ValoRugby, che vince in casa 31-29 contro il Lafert San Donà e mette una pesante ipoteca sulla qualificazione alle semifinali: per i Diavoli emiliani sarebbe la prima volta nella storia.

Brutta sconfitta anche per il Valsugana. La Femi-CZ Rovigo domina il derby veneto, anticipo della diciottesima giornata del Campionato Italiano TOP12: sette mete, di cui cinque nel primo tempo, regalano ai Bersaglieri in rossoblù cinque punti e il primato in classifica.

TABELLINO

Kawasaki Robot Rugby Calvisano v Argos Petrarca Rugby 10-3 (7-3)

Marcatori: p.t. 14’ m. Andreotti tr. Pescetto (7-0); 39’ m. cp. Fadalti (7-3) ; s.t. 53’ cp. Pescetto (10-3)

Kawasaki Robot Calvisano: Chiesa (63’ Bordoli) ; Van Zyl, Panceyra-Garrido, De Santis (63’ Lucchin), Bruno; Pescetto, Casilio (65’ Semenzato) ; Vunisa, Casolari, Martani (63’ Zdrilich) ; Van Vuren, Andreotti (57’ Cavalieri) ; Leso (69’ Gavrilita) , Morelli (53’ Manfredi) , Fischetti (57’ Brarda). All. Massimo Brunello.

Argos Petrarca Rugby:Ragusi; Capraro, De Masi, Bettin (39’ Fadalti), Coppo; Zini, Su’a; Trotta, Manni (63’ Michieletto) , Conforti (cap.); Galetto (41’ Saccardo) , Gerosa (50’ Cannone) ; Scarsini ( 50’ Mancini Parri), Santamaria (41’ Cugini) , Rizzo (72’ Braggiè). All. Andrea Marcato.

Arb.Federico Boraso (Rovigo). AA1 e AA2:Gianluca Gnecchi (Brescia), Giorgio Sgardiolo (Rovigo). Quarto uomo:Marco Panin (Rovigo).

Calciatori: Pescetto 2/3; Ragusi 0/1; Fadalti 1/2.

Cartellini: giallo: Ragusi (14’, 32’); rosso: Ragusi (32’), Bruno (39’)

Note: Cielo sereno, temperatura primaverile, campo in ottime condizioni. Spettatori 1700 circa.

Man of the match: Michele Andreotti.

Punti conquistati in classifica: Calvisano 4 ; Petrarca 1.

TABELLINO

FEMI-CZ Rovigo v Valsugana Rugby Padova 45-0 (33-0)

Marcatori:p.t. 6’ m. Piva tr. Mantelli (7-0), 8’ m. Vian tr. Mantelli (14-0), 22’ m. Mantelli non tr. (19-0), 36’ m. Odiete tr. Mantelli (26-0), 39’ m. Odiete tr. Mantelli (33-0); s.t.53’ m. Ferro tr. Mantelli (40-0), 58’ m. Odiete non tr. (45-0)

FEMI-CZ Rovigo: Odiete; Barion, Antl, Angelini, Cioffi; Mantelli, Piva (77’ Loro); Halvorsen, Lubian (50’ Venco), Vian; Canali, Nibert (49’ Ferro); D’Amico (49’ D’Amico), Momberg (cap.) (73’ Rossi), Vecchini. All. Properzi.

Valsugana Rugby Padova: Paluello (62’ Rossi); Lisciani, Dell’Antonio A., Kurimudu (62’ Gritti), Beraldin; Roden (62’ Dell’Antonio F.), Benetti; Girardi (62’ Scapin M.), Sironi, Maso; Albertario, Caldon (45’ Baldelli); Swanepoel (41’ Paparone), Pivetta (cap.) (54’ Giulian), Varise (38’ Barducci). all.Roux.

arb.Gabriel Chirnoaga (Roma). AA1:Riccardo Angelucci (Livorno),AA2:Francesco Meschini (Milano). Quarto uomo: Eugenio Scrimieri (Milano).

Cartellini: 50’ giallo a Sirioni (Valsugana Rugby Padova)

Calciatori: Mantelli (FEMI-CZ Rovigo) 5/7; Roden (Valsugana Rugby Padova) 0/1

Note: giornata mite e soleggiata, con circa 20 gradi e vento assente, terreno in buone condizioni. Presenti 1200 spettatori.

Punti conquistati in classifica: FEMI-CZ Rovigo 5; Valsugana Rugby Padova 0

Man of the Match: Odiete (FEMI-CZ Rovigo)


 
Nessun commento per questo articolo.