SCACCHI

Obiettivo Rinascimento
a caccia della stella

25/04/2019 10:17

Si svolgerà a Bressanone, dal 26 aprile al primo maggio, la 51esima edizione del Campionato italiano di scacchi a squadre. Gli scacchisti padovani della squadra “Obiettivo Risarcimento” sono gli unici ad aver vinto 9 titoli nazionali e ora puntano al decimo alloro per arrivare alla stella. Una marcia trionfale finora inarrestabile, grazie al sostegno dello sponsor trevigiano Obiettivo Risarcimento dei fratelli Paolo e Roberto Simioni, azienda leader in Italia per il giusto risarcimento da danno causato da responsabilità professionale medica. I Campionati Italiani di Scacchi a Bressanone prevedono 9 incontri maschili e 5 incontri femminili. Il gotha degli scacchi italiani e alcuni fra i grandi maestri internazionali stranieri parteciperanno a questa manifestazione, che è il più importante torneo dell’anno. L’ex campione europeo del 2018 Ivan Saric, numero uno della classifica nazionale della Croazia è in prima scacchiera per la squadra “Obiettivo Risarcimento”. Con lui giocheranno Daniele Vocaturo, Alberto David, Sabino Brunello, Michele Godena, Danyyl Dvirnyy, Alessio Valsecchi e un nuovo acquisto, l'inglese Gawain Jones. Accompagnano i giocatori, il direttore tecnico Andrea Cerulli, il capitano della squadra Cristiano Quaranta, il presidente del Circolo Scacchistico Padovano Gaetano Quaranta, ed il vice-presidente Mauro Tassan. «In caso di vittoria parteciperemo nuovamente alla Coppa dei Campioni Europea - spiega il capitano Quaranta - paragonabile alla Champion's League degli scacchi, che si terrà in Montenegro a novembre, dopo aver sfiorato il successo continentale lo scorso anno. Come diceva il grande campione Karpov, gli scacchi sono un’arte, una passione e una scienza».


 
Nessun commento per questo articolo.