DERBY D'ITALIA

Il Petrarca a Rovigo
per giocarsi tutto

11/05/2019 18:16
Tutto pronto per la semifinale di ritorno del Peroni TOP12, che vedrà impegnato l’Argos Petrarca domani, domenica 12 maggio, alle 16.30 allo stadio Battaglini di Rovigo contro la FEMI-CZ Rovigo. Arbitro sarà Liperini di Livorno, assistenti Tonò di Roma e Vedovelli di Sondrio, quarto uomo Giacomini Zaniol di Treviso, quinto uomo Cusano di Vicenza, TMO Roscini di Milano. Rispetto a domenica scorsa non ci sarà il mediano Su’a, infortunato.
"Domenica al Battaglini ci sarà un clima da finale", spiega il tecnico dell’Argos, Andrea Marcato. "Con Rovigo partiamo alla pari e chi vincerà andrà a giocarsi il titolo. Arriviamo a questo match con una settimana in più di lavoro, durante la quale ci siamo focalizzati sulla partita disputata al Plebiscito, abbiamo analizzato la prestazione e cercato di curare il dettaglio per farci trovare pronti. Ovviamente dovremmo essere capaci di ritrovare la disciplina, davvero troppi sono stati i calci di punizione concessi. Ci siamo concentrati sui nostri sistemi studiando ulteriormente quelli degli avversari, proveremo a metterli in difficoltà su tutti i fronti. Contro Rovigo dobbiamo dimostrare di essere determinati e focalizzati, dobbiamo lottare per 80 minuti e provare ad imporci fisicamente sia in attacco che in difesa. Giocare al Battaglini è sempre uno spettacolo, il calore dei tifosi è incredibile e anche per noi, sebbene avversari, deve essere di carica e di grande stimolo. I ragazzi hanno un’occasione unica per divertirsi e dimostrare le loro grandi qualità, inoltre tutti noi vogliamo dare il massimo per Jeremy che nello scorso match si è fratturato una mano giocando ben oltre un tempo infortunato: gli dobbiamo tanto e vogliamo ringraziarlo regalandogli una finale".
La formazione annunciata dell’Argos: Riera; Leaupepe, De Masi, Bettin, Ragusi; Menniti Ippolito, Francescato; Trotta, Manni, Conforti (vice cap.); Saccardo (cap.), Cannone; Scarsini, Santamaria, Acosta. A disp.: Borean, Cugini, Mancini Parri, Galetto, Michieletto, Grigolon, Fadalti, Zini

 
Nessun commento per questo articolo.