TIFO BIANCOSCUDATO

Baldon saluta l'Aicb
a fine mandato

16/05/2019 09:14

"Alla scadenza del mio mandato è giunto il momento dei saluti e di un rapido bilancio". Comincia con queste parole il saluto di Ilario Baldon, che ha appena concluso il suo mandato come presidente dell'Aicb. "Questa esperienza come presidente della gloriosa Associazione Italiana Club Biancoscudati è stata per me molto positiva e ricca di momenti anche esaltanti come la storica e tanto anelata promozione della squadra in serie B. Potrei raccontare molti episodi accaduti in questi 3 anni di grande intensità, ma ne voglio citare due in particolare che a mio avviso sicuramente hanno lasciato una traccia indelebile. In primis mi riferisco all’aver condiviso progetti comuni con tutta la tifoseria organizzata in maniera positiva e collaborativa senza i veti e le schermaglie che spesso nel tempo avevano caratterizzato i rapporti tra le varie anime di chi segue con continuità il nostro amato Padova. Mi piace poi ricordare la promozione del tifo biancoscudato anche fuori dal territorio italiano con la nascita di due fattivi club nel continente americano, uno in Canada e uno in California che anche da così distante riescono a trasmettere tutto il loro entusiasmo per il biancoscudo.

Ringrazio ovviamente tutti coloro che hanno creduto in questo percorso e in particolare chi ha contribuito fattivamente a dare maggior visibilità all’ Aicb in molte trasferte approntate con grande spirito organizzativo e alla ricerca costante di una grande condivisione non solo nei vari stadi d’Italia ma anche nella convivialità e nella scoperta delle bellezze del territorio.

Ma soprattutto volevo ringraziare in primis un amico, Giorgio Miola, persona sempre disponibile a qualsiasi ora e in qualunque posto si trovasse, che con la sua correttezza e tempestività ha dato voce alla nostra associazione con grande professionalità e poi altri due grandi amici che, a loro volta, hanno dato il loro contributo con grande senso di appartenenza come Roberto e Tony, tifosi e persone davvero speciali.

Ringrazio infine il direttivo e i club che hanno dato il loro costante apporto e che invito ad essere ancora più presenti per mantenere sempre alto il nome ed il prestigio della nostra Associazione.

Non dimentico però tre grandi saggi, non solo per motivi anagrafici ma soprattutto per la loro esperienza e i loro preziosi consigli, Lella, Mario e Giorgio.

Ringrazio inoltre anche Mario Liccardo per la collaborazione data nel periodo di direzione del nostro giornale.

Un mio personale ringraziamento va anche al calcio Padova per la collaborazione in varie attività reciproche che hanno sicuramente dato lustro alle nostre feste ed iniziative, e nonostante quest’ultimo anno sia stato per alcuni versi segnato da alcune difficoltà, mi auguro che il rapporto tra la società e la tifoseria organizzata sia sempre fattivo e fruttuoso. Di certo, la grande forza dei colori biancoscudati che sono sempre dentro di noi aldilà della categoria, sarà sempre la luce che illumina il nostro percorso e la soluzione a qualsiasi problema che si possa presentare.

Il prossimo 15 maggio sarà il mio ultimo giorno da presidente Aicb e lascio, come promesso al momento del mio insediamento, orgoglioso di aver dato il massimo mantenere alto il nostro nome, augurando al nuovo direttivo ed al nuovo presidente di proseguire su questa strada e anzi, ne sono certo, di migliorarla.

Forza Aicb e forza Padova, sempre!! Ilario Baldon


 
Nessun commento per questo articolo.