PRESIDENTE CITTADELLA

Gabrielli: "E' stato un
anno straordinario"

03/06/2019 01:08

Fermarsi ad un passo dall'obiettivo più importante del calcio non può non lasciare amarezza. Ma il presidente del Cittadella Andrea Gabrielli elogia comunque il suo gruppo di giocatori, capaci di far sognare la città murata e di far innamorare un po' tutti in questo finale di stagione. "I ragazzi ci hanno messo tutto quello che avevano - ha commentato alla fine della partita che ha consegnato la serie A al Verona - Siamo andati vicinissimi ad assaporare questo grande obiettivo ma purtroppo, nonostante un'annata straordinaria, non siamo riusciti a centrarlo". Anche Gabrielli parla delle due espulsioni di Parodi e Proia. "Sarebbe stato bello chiudere in 11 contro 11, la partita comunque era molto difficile. Ora c'è molta delusione ma ripartiremo. Abbiamo raggiunto il punto più alto dell'intera storia del Cittadella facendo crescere l'interesse nei nostri confronti. Mio papà, Angelo, sarebbe stato contento di vederci così in alto".


 
Nessun commento per questo articolo.