PLAYOUT VENEZIA

Cosmi:"Io ho il vomito,
i ragazzi singhiozzano"

10/06/2019 14:47

"No, non sono amareggiato ho il vomito che è ben diverso". Le parole di Serse Cosmi, al termine della sfida di ritorno dei playout persa ai rigori contro la Salernitana, sono di quelle destinate a lasciare il segno.

"Aldilà della sconfitta sportiva, mi fa star male vedere dei bravi ragazzi singhiozzare nello spogliatoio in un contesto che noi per primi sappiamo che non dovevamo vivere". Cosmi si riferisce al fatto che la Lega di B aveva cancellato i playout in seguito alla retrocessione del Palermo per illecito sportivo e invece poi gli stessi sono stati reintrodotti dal Collegio di Garanzia dello Sport. Avrebbero dovuto disputarli Foggia e Salernitana e invece, con la retrocessione del Palermo trasformata in forte penalizzazione in secondo grado, a finire nel tritacarne dei playout è stato il Venezia. "I miei ragazzi sono stati eroici a tirarsi su in 5 giorni e preparare queste due partite difficilissime. Conosco il calcio e so che è impossibile, quando stacchi mentalmente e fisicamente, riprendere e ritrovarti come prima. E invece i giocatori hanno sorpreso anche me per come si sono allenati e preparati. Certo poi qualcuno se la prenderà con Bentivoglio e con Coppolaro per aver sbagliato i due rigori ma credo che sia assolutamente ingiusto colpevolizzare una squadra che, come il mio Venezia, non meritava nè di disputare questi playout nè tantomeno di perderli".


 
Nessun commento per questo articolo.