CITTADELLA

Diaw, che momento: e lui
ringrazia Venturato

28/09/2019 17:25

Magic moment per Davide Diaw. L'attaccante del Cittadella, con quello siglato a Castellamare, è al quarto gol in sei partite di campionato. Ad inizio stagione, ha già superato il suo record personale di reti realizzate nei campionati professionistici. Lui, gigante dal sangue metà senegalese e metà italiano, scuote la testa e, nell'intervista finale a Dazn, dice: "Penso solo a lavorare. Di certo non mi voglio fermare qui. Ho bene in mente degli obiettivi personali che cercherò di raggiungere. Ora serve sacrificio e lavoro, perchè solo così si ottengono dei risultati". Della seconda vittoria consecutiva: "Non dobbiamo prefissarci degli obiettivi, ma dovremo avere la mentalità di cercare la vittoria su ogni campo".


GRAZIE MISTER. "Non è per piangeria - afferma Diaw - ma credo che mister Venturato sia stato fondamentale per la gestione dell'avvio di stagione difficile. Non ci ha messo troppe pressioni. Debbiamo seguirlo e cresceremo. I risultati arriveranno".


CORAZZATA CREMONESE. Il prossimo avversario sono i grigiorossi: "Loro sono forti, ma se vogliamo lo siamo anche noi. Ci vuole il giusto rispetto, ma zero paura. Tutto dipende dalla nostra volontà".


 
Nessun commento per questo articolo.