AMICHEVOLE

La Kioene "Green"
vince contro Lubiana

30/09/2019 09:02

Altra vittoria in amichevole per la Kioene Padova, questa volta contro gli sloveni dell’ACH Volley Lubiana. Un altro test importante per gli uomini di coach Baldovin, che ha sfruttato questo match per dare ancora più spazio ai giovani. Ed è proprio da molti di loro che sono arrivate delle positive conferme. Partiti inizialmente con Travica al palleggio, Merlo opposto (Hernandez a riposo per affaticamento muscolare), Polo e Volpato al centro, Randazzo-Bottolo in banda e Bassanello libero, dopo aver perso il primo parziale per 20-25 è stato dato spazio a tutti gli effettivi. Best scorer in casa Kioene è stato Mattia Bottolo (il solo giocatore a rimanere in campo per tutti i quattro set), realizzando 13 punti con 1 ace e 4 muri vincenti. Molto bene ha fatto anche il centrale Francesco Fusaro, che nel terzo e quarto set ha realizzato 9 punti (3 ace, 1 muro vincente) registrando il 71% di positività in attacco. Con la Kioene in versione “green”, la squadra ha ribaltato la situazione chiudendo il match per 3-1.

"E' stato dato molto spazio a noi giovani – ha detto Fusaro al termine dell’incontro – e siamo contenti per il risultato ottenuto contro una squadra molto grintosa che non ha mai mollato. Nonostante qualche errore di “gioventù" in campo, ci stiamo impegnando al massimo puntando sull’entusiasmo. Non nascondo che per noi è dura dal punto di vista fisico. Ovviamente la preparazione atletica e i carichi di lavoro in Superlega sono maggiori rispetto a quanto eravamo abituati. Siamo però consci del fatto che è proprio in questa fase che dobbiamo fare del nostro meglio, in modo da arrivare pronti a dare una mano al gruppo per l’inizio del campionato".

TABELLINO

Kioene Padova – ACH Volley Lubiana 3-1 (20-25, 25-21, 25-22, 25-21)

Kioene Padova: Polo 4, Merlo 8, Volpato 8, Bottolo 13, Travica 2, Randazzo 7, Bassanello (L); Fusaro 9, Cottarelli 4, Canella 2, Schiro 7, Gottardo (L). Coach: Valerio Baldovin.

ACH Volley Lubiana: Puric 5, Pavlovic 8, Dirlic 9, Okroglic 12, Vilimanovic 5, Pokersnik 20, Kumer (L); Flajs 3, Vucicevic 4, Satler 2. Non entrati: Dagostino (L). Coach: Matija Plesko.

Durata: 21’, 22’, 25’, 26’. Tot. 1h 34’

NOTE. Servizio: Padova errori 15, ace 9; Lubiana errori 15, ace 5. Muro: Padova 13, Lubiana 12. Ricezione: Padova 57% (38% prf), Lubiana 40% (23% prf). Attacco: Padova 38%, Lubiana 43%.

I PROSSIMI TEST

Alle ore 19.00 di venerdì 4 ottobre la Kioene Padova giocherà al Palasport di Este (via Robert Baden Powell, Este) per la sfida con Bdo Haasrode Leuven (Belgio). Ingresso con offerta libera. Mercoledì 9 ottobre si ritorna alla Kioene Arena alle ore 16.30 per il test con la Consar Ravenna, mentre venerdì 11 e sabato 12 ottobre i patavini parteciperanno al Torneo città di Sassuolo (Pala Pagenelli) insieme a Leo Shoes Modena – Vero Volley Monza – Ziraat Bankasi Ankara (Turchia). La gara iniziale, alle ore 17.45 di venerdì 11 ottobre, opporrà Kioene Padova e Ziraat Bankasi Ankara; seguirà nel tardo pomeriggio il match Leo Shoes Modena e Vero Volley Monza. Sabato 12 alle 14.45 le due perdenti si contenderanno la medaglia di bronzo e a seguire si terrà l’attesa finalissima tra i club vincenti.


 
Nessun commento per questo articolo.