SERIE C

"Oggi c'è un germoglio,
per la raccolta è lunga"

11/10/2019 11:50

Conferenza stampa di mister Salvatore Sullo all'Euganeo che interviene in merito alla partita contro Ravenna in programma sabato 12 ottobre alle 20.45 in casa. "Stamattina ho incontrato un tifoso in Prato della Valle e mi ha detto che, vista l'amichevole con la Virtus Verona a Trento quest'estate, non credeva che avremmo fatto così bene. All'epoca dissi che c'era un tempo per la semina e uno per la raccolta. Ecco è ancora tempo di semina se si vuole un raccolto vero. Oggi c'è un bel germoglio: se vogliamo possiamo anche raccoglierlo e goderne, ma la strada è lunga, non solo per i giocatori ma anche per me e per lo staff, per i tifosi, per voi. Se le maniche non rimangono rimboccate, non si vince, ma non a calcio, anche nella vita". "Ravenna non è da sottovalutare, ha vinto a Trieste e dobbiamo stare pronti. Sono compatti, sanno difendere e ripartire velocemente, dobbiamo essere equilibrati".

Abbiamo chiesto all'allenatore biancoscudato poi dove pensa ci sia da crescere come squadra e come gioco. "In alcune scelte in fase di possesso, a centrocampo dobbiamo osare un po' di più sul tiro da fuori, abbiamo qualità da quel punto di vista, abbiamo ottimi tiratori. In allenamento proviamo molto. Poi dobbiamo sicuramente migliorare davanti nel modo in cui attacchiamo la porta".

Sullo, parlando dei buoni risultati ottenuti fino ad ora e in particolare della rivalità che la piazza padovana ha col Vicenza ha specificato: "Non ci sentiamo una big. Settimana dopo settimana cerchiamo di battere la squadra che abbiamo di fronte. I punti sono punti e vanno fatti, domani dobbiamo farli con il Ravenna".


 

Guarda anche:

Nessun commento per questo articolo.