POST PADOVA-RAVENNA

Sullo: "Si deve
rialzare la testa!"

13/10/2019 24:40
"Abbiamo due possibilità di fronte a questa prima sconfitta in campionato: o ci disperiamo e buttiamo all'aria tutto quello che abbiamo fatto fino ad adesso o cerchiamo di capire quali errori abbiamo commesso e, senza mettere la testa sotto la sabbia come lo struzzo, da martedì ripartiamo con ancora più determinazione". Esordisce così l'allenatore del Padova, Salvatore Sullo, di fronte alla prima sconfitta biancoscudata stagionale. "Sono stati meglio di noi oggi - sottolinea onestamente il tecnico - La rivedremo con calma ma specialmente in alcune situazioni il preposizionamento dietro la palla sulle loro uscite non è stato precisissimo e siamo stati poco brillanti nell'uno contro uno. Non bisogna puntare il dito contro qualcuno in particolare, tutti dobbiamo fare qualcosa in più, me compreso". Sull'espulsione finale Sullo spiega: "Non so se sono stato espulso per il caos che mi è successo alle spalle o per altro. Non ho detto niente di particolare, forse sono uscito dall'area tecnica. E' stato nell'episodio del colpo di testa di Kresic sull'uscita del portiere loro. Non ero d'accordo sul fischio dell'arbitro ma può capitare nell'arco di novanta minuti che uno possa anche protestare. Detto questo, come non si deve puntare il dito sull'errore del singolo giocatore così non ci si deve creare un alibi per una decisione dell'arbitro che non si condivide".

 
Nessun commento per questo articolo.