VOLLEY SUPERLEGA

La Pallavolo Padova
riparte da Modena

16/10/2019 14:49
Quello che comincerà domenica 20 ottobre a Modena sarà per la Pallavolo Padova l'undicesimo campionato. Il settimo con Valerio Baldovin coach. L'ottavo con Tonazzo main sponsor (prima come Tonazzo, ora come Kioene). "Sarà un campionato all'insegna della continuità - ha commentato il sindaco Sergio Giordani, insieme all'assessore allo sport Diego Bonavina alla presentazione della squadra alla Loggia Amulea di Prato della Valle - La continuità è fondamentale: quando ero presidente del calcio Padova me lo diceva sempre il direttore sportivo Aggradi che cambiare troppo significava solo spendere tanto e non sempre i risultati erano garantiti. Ragazzi, ci avete fatto divertire l'anno scorso, mi sono davvero emozionato alla partita dei playoff contro Trento. Era dai tempi del Padova in serie A che non provavo questa sensazione. Continuerò a seguirvi, Padova è orgogliosa di voi". Proprio l'assessore Bonavina ha aggiunto: "Da quando sono assessore mi capita spesso di viaggiare e quando mi chiedono di organizzare un evento a Padova mi domandano del Pala Kioene: per me è un motivo di orgoglio grandissimo. Poi mi dicono: 'Ma oltre alla Pallavolo Padova, che realtà sportive importanti avete?'. La danno per scontata e assodata come società che porta in alto lo sport padovano e questo è meraviglioso. Aggiungo che è molto soddisfacente che dei ragazzi cresciuti nelle giovanili siano ora nella prima squadra".
Da quest'anno nella maglia della Kioene, indossata per l'occasione da Travica, Randazzo e Bassanello, ci sarà anche il logo dell'Università di Padova, a testimonianza di una partnership con l'ateneo padovano che conta oltre 60.000 studenti. A parlare degli obiettivi sportivi della prossima stagione è stato il presidente Fabio Cremonese. "Siamo una società solida, che vanta oltre 100 soci - le sue parole - Ci siamo rinforzati e puntiamo a fare bene. Magari non arriveremo primi ma vogliamo fare i playoff e continuare a far divertire chi ci viene a vedere, mettendo in campo lo stesso spirito dell'anno scorso".

 

Guarda anche:

Nessun commento per questo articolo.