LEGGENDA DEL VOLLEY

La carica di "Zorro"
alla festa della Kioene

18/10/2019 14:47

Oltre duecento persone tra soci, sponsor e media hanno preso parte alla presentazione della Kioene Padova 2019/20. L’evento si è svolto ieri sera nella splendida cornice di Villa Tacchi a Gazzo Padovano con la partecipazione straordinaria di Andrea Zorzi, leggenda del volley italiano. Insieme al giornalista Massimo Salmaso, presentatore della serata, Zorzi ha raccontato della sua esperienza da giocatore e di quella attuale di commentatore televisivo. Il pubblico presente è rimasto letteralmente affascinato dal coinvolgimento che Zorzi ha saputo creare, interagendo poi con gli atleti della prima squadra. "Ogni occasione per stare con la pallavolo e con Padova è importante – ha detto Zorzi – perché io sono profondamente veneto anche se non venivo qui da molto tempo. Questa società rappresenta una realtà straordinaria per le idee e gli obiettivi che vogliono perseguire. Ad esempio il risultato sportivo è importante ma non è questione 'di vita o di morte'. Ciò rende Padova speciale nel panorama del volley italiano e lo si è visto anche nel corso di questa presentazione. Idee chiare, obiettivi modulati e senza esagerare, procedendo un passo alla volta. Un grande patrimonio per la pallavolo e per il mondo attuale".

Uno spazio importante è stato dedicato al settore giovanile, con tutti i tecnici presentati sul palco e con numeri che parlano da soli: 100 atleti a formare 6 squadre che partecipano a 10 campionati differenti; il progetto scuole che nell’ultimo anno ha coinvolto 135 classi e 2.957 alunni; 2 scudetti Under 14, 1 scudetto Under 13, 1 Boy League in questi anni e 5 squadre alle finali nazionali nella scorsa stagione; infine la valorizzazione dei propri talenti con 5 atleti nella prima squadra, un altro atleta in Superlega, 3 in serie A2, 5 in serie A3 e 6 in serie B, oltre alla Kioene Padova Under 20 che partecipa proprio a quest’ultimo campionato. «Sono orgoglioso di quanto siamo riusciti a creare – ha detto il presidente Fabio Cremonese – al coinvolgimento dei giovani, del territorio, delle Federazioni provinciali, regionali e delle istituzioni. Con soci e sponsor si è creato un rapporto di sinergia importante e ciò è alla base del nostro operato». A seguire, la cena e il tradizionale taglio della torta hanno dato ufficialmente il via alla stagione che inizierà domenica 20 ottobre al PalaPanini con la Leo Shoes Modena (ore 18.00).

KIOENE A RANGHI COMPLETI. Nelle ultime ore sono giunti a Padova anche gli atleti finora impegnati con le rispettive Nazionali, compreso il giapponese Yuki Ishikawa che dopo le visite mediche di rito si unirà questo pomeriggio al gruppo per il suo primo allenamento da atleta bianconero. Tra i convocati per la prima sfida di regular season mancherà Mattia Bottolo, fermato dall’influenza. Al suo posto si aggregherà Mattia Gottardo, del gruppo della serie B.


 

Guarda anche:

Nessun commento per questo articolo.