PALLACANESTRO

Basket, Lupe alla terza
vittoria consecutiva

21/10/2019 08:47

Allianz Sesto San Giovanni - Fila San Martino 65-73


GEAS SESTO SAN GIOVANNI: Zampieri 2 (1/1), Arturi 5 (1/1, 1/2), Botteghi ne, Verona 6 (3/5, 0/1), Crudo 8 (2/4, 1/1), Oroszova 8 (1/6, 2/4), Williams 17 (6/8, 0/5), Pellegrini ne, Panzera 7 (2/5, 0/1), Grassia ne, Ercoli (0/4), Brunner 12 (6/9, 0/1). All. Zanotti.

BASKET SAN MARTINO: Dotto ne, Fietta 12 (4/4), Filippi 5 (1/1, 1/3), Tonello 6 (0/1, 2/3), Toffolo 5 (1/1, 1/2), Giordano ne, Rosignoli ne, Bjorklund 19 (4/8, 3/5), Pasa 4 (2/5), Sulciute 9 (2/5, 1/2), Ostarello 13 (4/7, 1/4). All. Abignente.

ARBITRI: Pecorella di Trani (BT), Grazia di Bergamo e Bandinelli di Perugia.

PARZIALI: 14-14, 29-29, 46-51.

NOTE: Nessuna uscita per 5 falli. Fallo tecnico alla panchina del Fila (9'). Tiri da due: Geas 22/43, San Martino 18/32. Tiri da tre: Geas 4/15, San Martino 9/19. Tiri liberi: Geas 9/15, San Martino 10/15. Rimbalzi: Geas 27 (Williams 5), San Martino 33 (Sulciute 9). Assist: Geas 8 (Arturi 2), San Martino 18 (Fietta, Filippi, Bjorklund, Pasa e Sulciute 3).


Il Fila espugna il parquet di Sesto San Giovanni, e coglie la terza vittoria su tre in questo inizio di campionato. Un'affermazione importante, conquistata su un campo difficile - contro una squadra fin qui imbattuta - grazie a una prova di personalità, al termine di una sfida estremamente equilibrata e combattuta. Ancora una volta coach Abignente ha trovato un ottimo contributo da parte di tutte (ognuna delle otto giocatrici scese in campo ha realizzato almeno 4 punti), dato fondamentale per portarsi a casa due punti con cui riconfermarsi in vetta alla classifica, insieme ora a Ragusa e Venezia. Un premio anche per i sempre encomiabili tifosi, che pure in Lombardia si sono confermati il sesto uomo in campo.


1° QUARTO. A inaugurare le marcature è la tripla di Ostarello, all'interno di un avvio sprint che coi canestri di Bjorklund e Fietta vede le Lupe salire subito sull'1-7. È sfruttando i secondi possessi che Williams sblocca il Geas dal campo dopo quasi 5', ma San Martino conserva un buon margine sul 5-12. Ancora i troppi rimbalzi offensivi concessi (7 nel primo quarto) permettono comunque alle padrone di casa di riavvicinarsi, ed è proprio un tap-in di Brunner a firmare il riaggancio in chiusura di primo quarto: 14-14.


2° QUARTO. Arturi da fuori realizza anche il primo vantaggio dell'Allianz, chiudendo un break di 8-0. Il bel movimento di Sulciute sulla linea di fondo rimette però in ritmo l'attacco ospite, e poi è la tripla della stessa giocatrice lituana a restituire il 17-19. Sarà un tema ricorrente del secondo periodo, nel quale le due squadre giocano a rincorrersi. Tonello risponde a Williams con due bombe consecutive, per il 23-27 (18'), ma dall'altra parte Verona e Zampieri riportano tutti in parità, e poi nel finale Crudo replica a Pasa: si va all'intervallo lungo ancora in perfetto equilibrio, sul 29-29.


3° QUARTO. Si riparte con due canestri di Verona che valgono il massimo vantaggio alle padrone di casa sul +4, ma la risposta è immediata, e 4 punti di Ostarello consentono l'ennesimo controsorpasso sul 33-35 (23'). Poi Fietta replica all'ex giallonera Oroszova, e con un bel taglio Filippi firma il 38-40 al 26'. La partita rimane senza un padrone, anche se nel finale di frazione un minibreak griffato dalle triple di Toffolo e Bjorklund permette al Fila di presentarsi all'ultima pausa sul +5: 46-51.


4° QUARTO. Pasa e Toffolo siglano il 48-55, e il Fila prova ad allungare le mani sulla partita: con 5 punti consecutivi Bjorklund fa toccare per la prima volta il +10 (50-60 al 34'). Poco più tardi Sulciute farà anche +11, ma con Panzera e Arturi l'Allianz prova ancora a tenerla viva, ritrovando il -7 sul 57-64. Ostarello risponde per due volte raggiungendo la doppia cifra, e poi la tripla di Filippi del 60-69 prepara la volata: il Fila va a chiudere sul 65-73, si prende altri due punti e prolunga la sua serie positiva.


GLI ALTRI RISULTATI. Bologna-Vigarano 73-65, Costa Masnaga-Lucca 73-97, Palermo-Torino 77-70, Venezia-Empoli 89-70, Battipaglia-Broni 57-66, Schio-Ragusa 52-70.

Classifica: San Martino, Venezia e Ragusa 6; Lucca, Broni, Schio e Geas 4; Bologna, Vigarano, Empoli e Palermo 2; Battipaglia, Costa Masnaga e Torino 0.


 
Nessun commento per questo articolo.