VERSO PADOVA-SUD TIROL

Sullo per tenere la vetta
“Solo facendo tutto bene”

09/11/2019 11:47
Arriva il Sud Tirol, tre punti sotto in classifica: la gara in programma all’Euganeo è già sfida al vertice. Nella conferenza stampa della vigilia mister Sullo spiega come...non perdere la testa. “Il particolare farà la differenza - esordisce il tecnico del Padova - Se riusciamo a mettere sul campo il massimo dell’applicazione per quanto riguarda la lettura della gara, l’utilizzo degli spazi...ma soprattutto, se capiamo le difficoltà che potranno arrivare allora possiamo fare una gran partita. L’avversario è tosto: un gruppo solido, un collettivo ben organizzato e ben allenato. Nel Sud Tirol ci sono poi individualità che meritano altre categorie. Se è nelle posizioni di testa è perché ha fatto bene in casa e in trasferta: vengono poi da una lunga serie positiva. Per questo dico che il Sud Titol, per essere battuto, si deve curare ogni dettaglio per i novanta minuti”.

Il Padova sente la consapevolezza di quanto sta facendo? Avverte la considerazione degli avversari? Sullo rispondere così. “Noi vogliamo essere noi stessi e guadagnare tutto sul campo. Cosa che si ottiene solo con il lavoro settimanale - spiega Sullo - Non siamo alla ricerca di considerazione: aspettiamo solo i frutti del nostro lavoro e cerchiamo di raccogliere il massimo possibile. Non ci sono altre alchimie. Io penso di non essere meglio di nessuno...ma penso che nessuno sia meglio di me. Ribadisco. Io sono work in progress: inizierò a fare l’allenatore dalla settimana prossima, ma sempre con la consapevolezza di voler fare sempre tutto al massimo delle mie possibilità”.

Contro il Sud Tirol chi giocherà? Ronaldo e Capelli squalificati, Fazzi, Cherubin, Sylla saranno out per infortunio. “Conta la squadra, non i singoli: anche se sì, saranno necessarie
alcune modifiche all’assetto. Sarà fondamentale l’ultimo allenamento per prendere le decisioni migliori. Mandorlini favorito per sostituire Ronaldo? Sì, ma non è detto: è stata una settimana particolare con due derby rabbvicinate, di devono ponderare le scelte”. E l’attacco? “Ci vogliono entrambe le fasi per affrontare il Sud Tirol. C’è bisogno sia di fisicità sia di agilità nel fraseggio: alternerò i modi durante la gara”.
 
Nessun commento per questo articolo.