CONSIGLIO FEDERALE

Il calcio riparte, anche
la serie C e il Padova

20/05/2020 17:19

Il Consiglio Federale ha detto sì, che i campionati di serie A, B e C devono essere terminati, mentre dovranno essere definitivamente sospesi quelli dilettantistici. Le partite di calcio professionistico potranno essere disputate fino al 20 agosto, la stagione 2019-2020 terminerà invece ufficialmente entro il 31 agosto. Se è chiara la data oltre la quale non si potrà andare, non si sa invece ancora con certezza quando le partite potranno ricominciare. La decisione definitiva è stata rinviata a fine mese, per la precisione al 28 maggio, data in cui è previsto l’incontro tra il ministro dello sport Spadafora, il presidente della Figc Gabriele Gravina e il numero uno della Lega calcio Dal Pino, ma pare che in serie A si riparta il 20 giugno o forse anche il 13, una settimana prima, con la volontà di disputare tutte e 124 le partite restanti, idem in serie B, con data finale il 20 agosto. Per quanto riguarda la serie C si va verso la totale bocciatura della proposta avanzata durante l’ultima assemblea di Lega Pro dal presidente Francesco Ghirelli che chiedeva la promozione delle prime 3 in classifica ovvero Monza, Vicenza e Reggina senza ricominciare, più una quarta promossa attraverso un criterio che aveva visto i vari club dividersi tra il merito sportivo e la disputa dei playoff. Gli unici a fermarsi sono appunto i dilettanti. Con le decisioni per quanto riguarda promozioni e retrocessioni che verranno prese nel prossimo consiglio federale.


 

Guarda anche:

Nessun commento per questo articolo.