COMITATO TECNICO SCIENTIFICO

Il calcetto non riparte,
lo dice il CTS

25/06/2020 09:52

Doveva ripartire oggi e invece non ripartirà. Il Comitato tecnico-scientifico ha detto no al via libera dello sport di contatto. Ancora fermi ai box dunque il calcetto e in parte piscine e palestre in cui si svolge attività senza la possibilità di mantenere la distanza di sicurezza. "In considerazione dell’attuale situazione epidemiologica nazionale - si legge nel parere del Cts - con il persistente rischio di ripresa della trasmissione virale in cluster determinati da aggregazioni certe come negli sport da contatto devono essere rispettate le prescrizioni relative al distanziamento fisico e alla protezione individuale". Il ministro dello sport Vincenzo Spadafora ha manifestato il proprio personale dissenso al parere. "Non sono d’accordo con il parere del Cts, confermo il mio parere positivo e resto in attesa di quello del ministro Speranza". Lo afferma il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, dopo che il Comitato tecnico scientifico si è detto contrario alla ripresa del calcetto e degli sport di contatto. "Riprendere le attività dei centri sportivi, con le garanzie assicurate dal documento delle Regioni su sanificazione e mantenimento dei dati per i giorni necessari, aumenterebbe - io credo - la sicurezza per tutti", ha concluso Spadafora.


 
Nessun commento per questo articolo.