ALLENATORE PADOVA

Mandorlini: "E' una gara
da dentro o fuori"

29/06/2020 12:23
L'attesa è quasi finita. Quattro mesi e mezzo dopo il Padova tornerà allo stadio Euganeo per una gara ufficiale, il primo turno dei playoff contro la Sambenedettese (domani, ore 20.45). L'allenatore Mandorlini è concentrato solo sui 90' che aspettano la sua squadra. Non ci saranno Frascatore e Santini, squalificati, mentre è in dubbio Germano per un risentimento. Fazzi, invece, che è tornato ad allenarsi con il resto del gruppo sarà tra i convocati, mentre sulla decisione dell'undici titolare Mandorlini si prende tutto il tempo necessario: "Dopo quattro mesi è una partita da dentro o fuori, una finale. Noi abbiamo fatto tutto quello che dovevamo fare, poi ci sono situazioni che devi vivere al momento della partita. Con una gara secca cambiano anche le cose dal punto di vista psicologico. Sono curioso, ma siamo pronti per giocarci questa partita".
Concentrazione, massima attenzione, ma nessun calcolo (il Padova ha il vantaggio di passare anche con un pareggio) per Mandorlini: "Non guardo lontano, solo l'appuntamento delle 20.45. La mia squadra ha una partita determinante, ci teniamo e vogliamo fare bene".

 

Guarda anche:

Nessun commento per questo articolo.