VERSO LA SECONDA DEI PLAYOFF

Mandorlini: "Feralpi
costruita per vincere"

04/07/2020 13:47

"Non c'è nulla di diverso rispetto alla prima partita: è anche questa una sfida da dentro o fuori". Non cambia il leit motiv della vigilia per l'allenatore del Padova Andrea Mandorlini: domani sera, alle 20.45 all'Euganeo contro la Feralpi, per i biancoscudati sarà un'altra finale. "Credo che, dal punto di vista tecnico, la Feralpi abbia dei valori importanti - le parole del mister - Dunque aumenta la difficoltà della partita. Ma sappiamo che è così a mano a mano che vai avanti. La Feralpi Salò è stata costruita con giocatori che hanno fatto una carriera importante. Non sarà giovanissima come squadra ma come valori tecnici credo sia una delle squadre migliori".

Diversi i giocatori che sono usciti malconci dal match contro la Sambenedettese: su tutti Ronaldo e Gabionetta che saranno in dubbio fino all'ultimo.

"Ronaldo, Gabionetta e Fazzi, così come Andelkovic e un altro paio di elementi, sono ancora un po' bordeline, valuteremo all'ultimo le loro condizioni. Rientra Frascatore che ha scontato il turno di squalifica, non ancora Santini che deve scontarne un altro".

Contro la Feralpi ci sarà il turnover: Mandorlini lo aveva già detto al termine della partita di martedì. "Credo che 4-5 giocatori cambieranno perché la situazione lo richiede, per via degli acciacchi ma anche perché son partite ravvicinate. Almeno 4 giocatori nuovi per fare una rotazione ci vogliono".


 
Nessun commento per questo articolo.