SERIE B

Vergogna Cittadella
perde anche a Verona

24/07/2020 22:22

Forte delusione e un pizzico di vergogna. 5a sconfitta consecutiva per i granata che affondano nella loro impotenza, dimostando limiti fisici evidenti e assenza di carattere. La squadra di Venturato è un fantasma e il Chievo ha le armi giuste per catturare gli ectoplasmi granata. Commenti duri, ma non si può non sottolineare come gli avversari, nelle ultime partite, siano nettamente superiori agli uomini di Venturato. In un Bentegodi nettamente deserto, finisce 4-1 per i gialloblù di Aglietti che soffrono all'inizio e poi esplodono. E' solo un'illusione il vantaggio di Panico, costretto poi ad uscire a causa dell'espulsione di Ghiringhelli (sciocca doppia ammonizione) che cambia la partita. Arriva il gol del pari dei veronesi con un bel colpo di testa di Digione, poi Vignato ribalta il risultato: in entrambi i casi la difesa granata è da dimenticare. Nel secondo tempo, arriva il tris di Di Noia, complice una deviazione di Iori. Moralmente a terra, il Citta subisce anche il poker di Djordjievic, 9° gol in stagione. E' il 13° gol subito dai granata nelle ultime 5 partite. Il Cittadella mette a rischio i playoff e, ora come ora, onestamente, non li meriterebbe. Lunedì si gioca al Tombolato contro il Venezia. Venerdì fuori casa alle 21 contro l'Entella.


 

Leggi anche:

Nessun commento per questo articolo.