VENGONO DAL PETRARCA

UBP: nel roster prima
squadra 3 under 18

13/09/2020 17:22

La maglia griffata Fratelli Guerriero l’hanno già indossata, ma con colori diversi. Non il biancorosso dell’Unione Basket Padova, ma il tradizionale bianconero del Petrarca. Il passaggio dal nero al rosso è avvenuto in tempi rapidi per il trio petrarchino di Under 18 formato da Giorgio Curculacos, Mamoudou Dia e Andrea Zocca che fanno ora parte del roster 2020/2021 della prima squadra UBP. I tre ragazzi della cantera bianconera, nati nel 2003, saranno impegnati su un doppio fronte dividendosi tra il campionato giovanile Under 18 Eccellenza con il Petrarca, dove erano già scesi in campo nel corso dell’ultima stagione, e la Serie B dell’Unione.

DIA. Per “Mama” Dia, lungo di origini maliane arrivato a Padova per giocare a basket con il Petrarca, la prima squadra UBP non è una novità assoluta: nel 2018 era stato lanciato nella mischia da coach Christian Augusti, firmando al debutto assoluto 6 punti contro lo Jadran Trieste. Per il campionato 2019/2020 risultava aggregato al gruppo di C Gold, ma a causa di un infortunio ad una mano, che lo ha tenuto fermo per qualche mese, ha potuto racimolare soltanto una presenza venendo impiegato da coach Giuliano Calgaro in occasione del match di Caorle. Tornato in campo per il derby Under 18 Eccellenza contro la Virtus Padova, si è poi seduto in panchina per l’altro derby di C Gold con l’Abano Montegrotto prima della sospensione del torneo dovuta alla pandemia.

ZOCCA. Considerato uno dei migliori prospetti italiani della sua annata, Andrea Zocca è reduce da due stagioni tormentate a causa di gravi infortuni alle ginocchia. L’ultimo risale alla fine del gennaio scorso durante la sfida del Pala Ca’ Rasi con la Vanoli Cremona. Dopo l’operazione, la sfortunata ala vicentina ha seguito nuovamente tutto il percorso di riabilitazione con la voglia di ritornare a mettersi in gioco su palcoscenici prestigiosi. Come ad esempio la Next Gen Cup, la manifestazione della Lega Basket dedicata ai talenti italiani emergenti delle società di Serie A/1, a cui Zocca aveva preso parte lo scorso dicembre, vestendo (in prestito) la casacca della Leonessa Brescia.

CURCULACOS. Fratello d’arte, Giorgio Curculacos è un’ala con licenza di “uccidere” dalla linea dei tre punti: il tiratore scelto dell’Under 18 guidata da Alberto Garon, vice di Calgaro al Guerriero UBP. Fino a poco tempo fa giocava con i bianconeri anche il gemello Enrico assieme al quale Giorgio seguiva le orme di Paolo, il fratello più grande della dinastia Curculacos, che militava sempre nelle giovanili del Petrarca. Nel 2017, il giovanissimo giocatore padovano è stato precettato per la selezione regionale chiamata a rappresentare il Veneto al prestigioso Trofeo delle Regioni-Memorial Papini a Roseto degli Abruzzi.


 
Nessun commento per questo articolo.