IL CENTROCAMPISTA BOMBER

Della Latta: "Spero di
dare una mano coi gol"

18/10/2020 20:22

Dove non arrivano gli attaccanti, c'è Simone Della Latta. "Eh speriamo che comincino anche loro a segnare più di frequente" sorride in sala stampa dietro la mascherina. E' del centrocampista il gol che ha permesso al Padova di pareggiare contro il Legnago. Per lui si tratta della seconda rete in campionato dopo le due realizzate in Coppa Italia. Un'ottima media, non c'è che dire. "Mi dispiace che siamo qui a commentare un pareggio e non una vittoria - prosegue nella sua analisi Della Latta - L'importante però era non perdere perché avrebbe minato un ambiente che veniva da due vittorie di fila e si era risollevato. Già mercoledì abbiamo un'altra partita: pensiamo a quella". Il pareggio conquistato verso la fine del secondo tempo è indicativo della determinazione del Padova. "Quando una partita nasce così male tante cose che hai preparato saltano. Siamo molto emotivi cercavamo sempre di verticalizzare invece di fraseggiare e abbiamo rischiato con qualche contropiede. Certo avessimo pareggiato nel primo tempo poteva finire come contro il Mantova". Il Legnago si è dimostrato molto tosto. "Bisogna calarsi nella mentalità di queste squadre - spiega l'ex Piacenza - La serie C è un campionato sporco bisogna avere molta fame. Per me questo è il nono campionato di fila in questa categoria so per esperienza che le squadre che vincono la D hanno ad inizio campionato quell'entusiasmo e quella voglia in più che ti può mettere in difficoltà. Questa partita peraltro per noi è iniziata proprio male, fortuna che l'abbiamo ripresa, sintomo che siamo una squadra viva che ha lottato fino alla fine".


 

Guarda anche:

Nessun commento per questo articolo.