IN CAMPIONATO

Un Padova da sballo
Pokerissimo ad Arezzo

21/10/2020 20:33
Il Padova sbanca il Comunale “Città di Arezzo” in questo turno infrasettimanale valido per la sesta giornata del girone B di Serie C. Una vittoria larga, larghissima, per 5-0, contro un Arezzo già in difficoltà prima dell’inizio del match, poi letteralmente strapazzato dagli uomini di Mandorlini.

LA CRONACA
Match a senso unico fin dalle prime battute di gioco, con un Padova quadrato e organizzato che ha spinto soprattutto sulla corsia di sinistra con un Curcio in grande spolvero. È proprio dai suoi piedi che è arrivato il primo gol: corner battuto alla perfezione a servire Della Latta che, tutto solo, incorna con forza e trafigge Tamma al 9'. Cinque minuti dopo, i biancoscudati si portano sul 2-0, ancora con un colpo di testa, questa volta di Nicastro. L’Arezzo prova a reagire, ma i suoi attacchi sono troppo disorganizzati e timidi per scalfire la retroguardia avversaria. Al minuto 36 arriva il gol del capitano: il solito Curcio pressa da solo mezza difesa dei padroni di casa che, sotto pressione, spazzano malamente. La palla viene intercettata da Nicastro, il quale appoggia per Ronaldo che da fuori area calcia col destro a giro insaccandola. Stesso copione nella ripresa, con il Padova che domina e gestisce in totale tranquillità tempi e ritmi di gioco. Il 4-0 arriva al 58': sugli sviluppi di un corner battuto da sinistra, il pallone arriva a Nicastro, che con una mezza rovesciata lo rimette in mezzo. Lì c'è Buglio che colpisce di testa in tuffo e trova così il suo primo gol stagionale. Il colpo di grazia lo infligge nuovamente capitan Ronaldo: a coronamento di una bella azione con tanti tocchi di prima sviluppata sulla sinistra, il 10 biancoscudato calcia un potente rasoterra che si insacca a fil di palo. Una partita controllata dal primo all’ultimo minuto, dove sono spiccate le prestazioni, oltre che del già citato Curcio, anche di Ronaldo con la sua doppietta e una prestazione di personalità, di Nicastro con una prova di quantità e di Della Latta, capocannoniere stagionale dei Biancoscudati con 5 centri (3 in campionato e due in Coppa Italia) e autore di un’altra partita di sostanza.
Un vero e proprio trionfo questo in terra toscana per i ragazzi di mister Mandorlini, che dà fiducia ed entusiasmo in vista del big match di domenica prossima all’Euganeo contro la capolista Sudtirol.

A.Be.

 
Nessun commento per questo articolo.