PALLAVOLO PADOVA

Shoji: "Il lavoro ha
dato i suoi frutti"

23/11/2020 11:54

La vittoria per 1-3 nel derby contro Verona ha dato maggiore fiducia alla Kioene Padova, che ora dovrà prepararsi al meglio per affrontare la prossima sfida con l’Itas Trentino. Il prossimo match si giocherà domenica 29 novembre con inizio gara alle ore 19.00.

In un campionato in cui non tutte le squadre hanno giocato lo stesso numero di partite, alcuni numeri però sorridono alla Kioene. Grazie ai 195 punti realizzati in 11 gare, Toncek Stern guida la classifica dei migliori realizzatori e osservando il quoziente punti/set si può notare che l’opposto sloveno ha una media di 4,76, ponendosi così al quarto posto tra i migliori realizzatori della SuperLega.

Il centrale Marco Vitelli raggiunge al primo posto Simone Anzani (Cucine Lube Civitanova) nel numero di muri complessivi realizzati: 25, però con due partite giocate in più dal centrale della Kioene. A livello di squadra, i muri realizzati dalla Kioene Padova sono complessivamente 86 in 41 disputati, dato che pone provvisoriamente la Kioene alle spalle del Vero Volley Monza (97 muri in 46 set giocati).

La sfida con Verona inoltre ha messo in mostra le qualità tecniche e di trascinatore del palleggiatore Kawika Shoji, capace di rientrare subito in campo dopo il colpo rimediato al gomito del braccio destro e servendo al meglio i propri compagni nei momenti opportuni. "Questa vittoria significa tutto per noi – dice Shoji – perché abbiamo dimostrato cuore e coraggio per vincere un derby dal ritmo serrato. Nelle ultime settimane abbiamo lavorato tanto con la squadra e lo staff. Alla fine questo lavoro ha dato i suoi frutti. Sono felice per la vittoria per la squadra, il club e per i nostri tifosi".


 
Nessun commento per questo articolo.