BASKET SERIE B

Virtus, c'è Monfalcone
Coach Rubini:"Sarà dura"

09/01/2021 13:22
La situazione in casa della Virtus basket Antenore Energia va migliorando. Dopo aver saltato a causa dei tanti casi di positività al Covid la trasferta del 6 gennaio a Senigallia, i neroverdi sono pronti a tornare in campo per la partita casalinga contro Monfalcone (domenica 10 gennaio ore 18 palasport di Rubano).
"A Senigallia purtroppo non abbiamo potuto giocare perché per l'ennesima volta il Covid ha bussato ed è entrato in casa nostra - ironizza coach Daniele Rubini in diretta, come ogni settimana, su RadioPadova - I disagi sono legati non solo alla paura per la propria salute ma anche al fatto che dopo devi rifare le visite mediche e quindi i tempi sono lunghi anche quando ti sei negativizzato".
A RUBANO ARRIVA MONFALCONE
"Si tratta di una squadra che ha appena cambiato allenatore - prosegue Rubini - Questo aggiunge il carico a livello emotivo ma non è il solo elemento di difficoltà della gara. Loro sono già una squadra molto ostica, perché hanno una tipologia di pallacanestro che differisce abbondantemente dalla nostra. Due idee diverse che quando si contrappongono fanno nascere grandi battaglie ma anche grandi difficoltà. Hanno perso contro San Vendemiano? Sì, ma la loro dote principale è quella di essere caparbi, di non arrendersi mai fino alla sirena".
COME STA LA VIRTUS
"L'umore dei miei ragazzi? - spiega Rubini - E' difficile da interpretare. Alla soddisfazione di aver rivisto qualcuno tornare in palestra si contrappone la delusione di non essere mai riusciti a lavorare al completo. Abbiamo fatto tre precampionati di fatto: non abbiamo avuto la scansione regolare delle partite, che è l'unica cosa che ti dà i feedback per continuare a lavorare. Abbiamo infine uno stato di forma che è ancora precario. Una situazione che potevamo anche mettere in preventivo ma non fino a questo punto davvero".

 
Nessun commento per questo articolo.