CALCIOMERCATO

E' fatta: Rossettini
torna al Calcio Padova

12/01/2021 11:35
Tutto confermato: Luca Rossettini torna a Padova.
La società informa che nella mattinata di oggi è stato formalizzato l’accordo con il difensore. Rossettini ha siglato con il Padova un contratto fino al 30 giugno 2021.
IL PROFILO
Luca Rossettini è nato a Padova il 9 maggio 1985 ed è un difensore di 187 cm per 82 Kg.
Originario di Noventa Padovana, cresce calcisticamente nelle file dell’U.S. Arcella, per poi approdare nel 1996 nelle giovanili del Padova. Il 14 novembre 2004 esordisce in prima squadra nel derby con il Cittadella vinto 2-0. Lascia i biancoscudati nel 2007 dopo aver disputato tre stagioni in Serie C1, in cui ha totalizzato 45 presenze e messo a segno 3 reti (7 presenze nel 2004/2005, 14 presenze e 2 gol nel 2005/2006, 23 presenze e 1 gol nel 2006/2007). Nell’agosto 2007 si trasferisce in comproprietà al Siena insieme al suo ex allenatore Andrea Mandorlini: Esordisce in Serie A il 15 settembre 2007 nella partita casalinga contro il Milan (1-1) e terminando la stagione con 25 presenze all’attivo. Nel giugno 2008 il Siena riscatta la seconda metà del suo cartellino, ma il 14 dicembre 2008, durante l’incontro Palermo-Siena, subisce la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro che lo tiene fermo 4 mesi. Chiuderà la stagione con 17 presenze in totale, ma la stagione 2009/2010 sarà ancor più sfortunata: alla 2° gara subisce una ricaduta al ginocchio operato e in seguito ad altri due interventi chirurgici salta il resto dell’intero campionato 2009-2010, conclusosi con la retrocessione in Serie B del club senese. Nella serie cadetta ritrova il posto da titolare, diventando uno dei protagonisti della cavalcata che riporta dopo appena un anno la compagine guidata da Antonio Conte in Serie A. Rimane titolare anche in massima serie e nonostante il cambio di allenatore (Giuseppe Sannino), mettendo inoltre a segno il 26 febbraio 2012 la sua prima rete in serie A (4-1 al Palermo). Nel giugno 2012 viene acquistato a titolo definitivo dal Cagliari per circa 1,5 milioni di euro: in Sardegna disputa tre campionati di Serie A, disputando 28, 36 e 32 gare (con 3 reti messe a segno nel 2014/2015), per un totale di 101 presenze complessive. Nel giugno 2015, dopo la retrocessione in Serie B del club sardo, passa al Bologna, neopromosso in Serie A, che lo acquista per 2,5 milioni di euro: disputa 29 partite complessive, mettendo a segno 3 reti. Nel 2016/2017 viene acquistato dal Torino per due milioni di euro, conquistando un posto da titolare a discapito di Cesare Bovo e concludendo l’annata con 30 presenze ed 1 rete messa a segno contro il Napoli. Nell’agosto 2017 passa al Genoa chiudendo la stagione con 23 presenze in campionato e 2 in Coppa Italia. Nella stagione 2018/2019 si trasferisce al Chievo con la formula del prestito con diritto di riscatto, totalizzando 21 presenze in campionato. Nel luglio 2019 si trasferisce in Salento vestendo la maglia del Lecce, neopromosso in Serie A ed a caccia di un difensore esperto: termina la stagione con 26 gare disputate. I giallorossi retrocedono in Serie B al termine della stagione e Rossettini rimane a Lecce anche la stagione successiva dove tuttavia non scende in campo. Luca Rossettini ha collezionato in carriera 300 presenze in Serie A, mettendo a segno 8 reti e 10 assist.
PRESENZE IN NAZIONALE
Nel 2005 Rossettini è stato convocato ed ha esordito nella Nazionale Under 20 da Mister Berrettini, ed ha esordito con Mister Casiraghi in nazionale Under 21 nell’amichevole Italia-Olanda del 5 febbraio 2008 a Ferrara, scendendo in campo nel secondo tempo. Il 14 novembre 2014 riceve la sua prima convocazione in nazionale maggiore dal CT Antonio Conte in vista dell’amichevole del 18 novembre contro l’Albania.

 
Nessun commento per questo articolo.